Come presentare una proposta editoriale di Amalia Maria Amendola

Come presentare una proposta editoriale di Amalia Maria Amendola

Fuori catalogo
Genere: Manualistica
Collana: Le bussole
Introduzione: Michele Rak
Illustrazioni: –
Copertina: Luca Di Francescantonio
Pagine: 106
Formato: 15×21
Legatura: brossura
Prezzo: € 12,00
Pubblicazione: marzo 2011
ISBN: 978-88-96289-14-3

COD: 14-3 Categoria: Tag: , ,

Descrizione prodotto

IL LIBRO
Gli italiani sono un popolo di scrittori. Già, ma quanti di questi riescono poi davvero a pubblicare con un editore? Molto spesso i manoscritti restano chiusi nei cassetti o, nella migliore delle ipotesi, finiscono dritti dritti nei bidoni della carta straccia di qualche casa editrice. Eppure, se il testo merita, il modo per farsi pubblicare c’è: non basta una buona proposta editoriale, la mossa vincente è fare in modo che questa proposta sia davvero efficace. Come? Semplicemente imparando a “leggere” il mercato editoriale, di cui questo breve manuale mette in luce dinamiche e tendenze.

L’AUTORE
Amalia Maria Amendola è nata a Salerno nel 1981. Dopo la laurea in Lettere all’Università di Roma “La Sapienza”, si è specializzata al Master in Editoria Cartacea e Multimediale presso la Scuola Superiore di Studi Umanistici di Bologna diretta da Umberto Eco. Attualmente lavora presso Mondadori Education ed è iscritta al dottorato di ricerca in Scienze del testo. Edizione, analisi, lettura, comunicazione presso l’Università degli Studi di Siena, dove conduce studi sul mondo della letteratura, dell’editoria e della comunicazione. Ha pubblicato il saggio sulla narrativa contemporanea sarda in italiano, L’isola che sorprende (Cuec, 2006) e Il cervello di Calvino, in Pacelli L. et al. (a cura di), Attorno a questo mio corpo (Hacca, 2010).

A CURA DI
Michele Rak, teorico e storico del mutamento culturale e della funzione dei linguaggi d’arte nella cultura mediale, dirige l’Osservatorio permanente europeo della lettura dell’Università di Siena. Con i suoi allievi realizza scenari e analisi sulle tendenze del mercato editoriale e sul lettore, sui format e sui serial. Progetta e realizza seminari e audiovisivi sulla comunicazione del patrimonio culturale. Ha progettato musei d’identità, il Virtual Museum of Photography per l’Unione Europea, i primi homevideo per la formazione e il programma Rai-Treccani per la comunicazione televisiva. Ha scritto La letteratura di Mediopolis (Lupetti, 2010). È uno degli esperti europei di fiabe e della cultura barocca. Ha tradotto e curato Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile (Garzanti, Milano 1986-2009). È autore, tra altri studi, di Napoli gentile (il Mulino, Bologna 1994) e Immagine e scrittura (Liguori, Napoli 2003). Per la Bruno Mondadori ha pubblicato: Logica della fiaba (2005) e Da Cenerentola a Cappuccetto rosso. Breve storia illustrata della fiaba barocca (2007). Nel 2010 ha pubblicato per Salani il suo primo romanzo La Venere perduta.

RASSEGNA STAMPA

AREA DOWNLOAD

  • [download id=”16″]
  • [download id=”17″]

ARTICOLI CORRELATI